Piano Triennale Offerta Formativa

Per migliorare l’Offerta Formativa intesa come efficiente organizzazione di tutte le componenti della scuola e qualità della didattica, occorre:

  1. Definire obiettivi che siano condivisi da docenti, personale ATA, studenti e loro famiglie
  2. Utilizzare al meglio le risorse umane ed economiche a disposizione per ottemperare alle indicazioni della Carta dei Servizi e del Regolamento di Istituto
  3. Porre al centro dell’azione didattica lo studente

Per raggiungere i primi due obiettivi occorre migliorare le relazioni che intercorrono tra le componenti della scuola (personale docente e ATA, studenti e famiglie) attraverso un’informazione trasparente e la pratica della collegialità, ovvero attraverso lo sviluppo della capacità di lavorare insieme per conseguire le finalità. E’ quindi necessaria una formazione continua dei docenti e del personale ATA attraverso la collaborazione di enti/esperti esterni che definisca e attivi nuovi profili professionali interni all’istituto.

Tale formazione deve dare impulso ad un rinnovamento della didattica nei metodi e nei contenuti attraverso:

  • la ricerca di nuove metodologie
  • attività progettuali
  • costituzione di rete di scuole
  • integrazione con il territorio in relazione agli sbocchi nel mondo del lavoro e agli indirizzi universitari
  • attivazione di procedure di monitoraggio delle attività/progetti di istituto

Per quanto riguarda il raggiungimento del terzo obiettivo occorre:

  • coinvolgere studenti e genitori nelle attività/progetti proposti dall’istituto
  • promuovere tutoraggio, interventi di sostegno, percorsi di alternanza scuola lavoro
  • attività di orientamento
  • rispettare i tempi di apprendimento attraverso percorsi personalizzati modulari e flessibili
  • curare e valorizzare l’eccellenza